• Prezzo scontato
  • Nuovo

Grinder Alluminio 2 parti - Blu - Royal Queen Seeds

6,80 € Risparmia 20%
8,50 €
Spedizione espressa

Il Grinder, uno strumento essenziale

Strumento essenziale per tutti gli appassionati di Cannabis, il grinder è il cosiddetto ‘macinino’ che serve per triturare le cime di Cannabis, in modo da poterla poi utilizzare come si preferisce, all’interno di sigarette fatte a mano o nei vaporizzatori o bong. Avere un grinder di qualità fa una grande differenza rispetto a non averlo o averne uno di bassa qualità, in quanto migliora in maniera significativa l’esperienza di fumo. Senza questo strumento il rischio è di sprecare le parti migliori della vostra cima di Cannabis, che il più delle volte rimangono attaccate alle vostre dita nella speranza di tritarle a mano.

Quantità
Disponibile

Grinder in alluminio, in due parti

In commercio esistono diversi tipi di Grinder, alcuni molto semplici, formati solo da due parti che si richiudono con un magnete, altri formati da quattro parti, dove in aggiunta ci sono altre due parti che servono a recuperare i cristalli di Kiev, che sono le particelle più piccole che si depositano sul fondo e che possono essere utilizzati come aggiunta alla semplice erba per rendere più potente l’effetto. Il Grinder in alluminio a due parti blu della Royal Queen Seeds è molto semplice nella sua forma, ma allo stesso molto efficace e resistente, grazie alla sua consistenza in alluminio, che ne garantisce la durata nel tempo.

I segreti del Grinder

E’ molto semplice utilizzare il Grinder: per prima cosa scomponete la vostra cima di Cannabis Light in parti uguali e posizionatela sopra i ‘dentini’ del Grinder. Un consiglio che vi diamo è quello di lasciare libera la parte centrale in quanto vi è inserito il magnete che serve per la chiusura dello stesso. Una volta chiuso il Grinder con dentro le parti di Cannabis, ruotatelo una decina di volte, finché avrete sbriciolato tutta l’erba. Siete pronti ora per inserire il trito nella sigaretta fatta a mano, nel vaporizzatore o nel bong. Se avete utilizzato il Grinder così tante volte da non riuscire a farlo ruotare con naturalezza, significa che è giunto il momento di pulirlo dalla resina che è rimasta depositata tra i denti: pulitelo quindi con uno straccio inumidito di alcol 99% oppure, se è molto sporco, mettetelo nel freezer qualche ora in modo che la resina si stacchi più facilmente.

Vantaggi nell’uso del Grinder

Una volta provato farete fatica a farne senza; il Grinder ha questo potere! Innanzitutto perché con questo strumento non vi sporcherete più le mani, e questo non è soltanto un fatto estetico e di pulizia, ma è una cosa fondamentale per non sprecare della parti preziose della vostra Cannabis Light! Come sapete le cime di Cannabis, se sono state coltivate nel modo giusto, presentano nella loro estremità i tricomi, quelle particelle che contengono i cannabonoidi che ricoprono il fiore e lo fanno diventare ‘appiccicoso’. Meno li si tocca con le mani, più si preserva le loro proprietà, che sono quelle più importanti per chi fa uso di Cannabis Light! Il Grinder permette quindi di non toccare con le mani i fiori di Cannabis e ne preserva l’integrità delle sue proprietà.

6528

Potrebbe anche interessarti

Opinioni

Scrivi la tua opinione

Grinder Alluminio 2 parti - Blu - Royal Queen Seeds

Il Grinder, uno strumento essenziale

Strumento essenziale per tutti gli appassionati di Cannabis, il grinder è il cosiddetto ‘macinino’ che serve per triturare le cime di Cannabis, in modo da poterla poi utilizzare come si preferisce, all’interno di sigarette fatte a mano o nei vaporizzatori o bong. Avere un grinder di qualità fa una grande differenza rispetto a non averlo o averne uno di bassa qualità, in quanto migliora in maniera significativa l’esperienza di fumo. Senza questo strumento il rischio è di sprecare le parti migliori della vostra cima di Cannabis, che il più delle volte rimangono attaccate alle vostre dita nella speranza di tritarle a mano.

Scrivi la tua opinione

8 prodotti correlati