Marche

Marche

Elenco dei prodotti per la marca Easyjoint Online

EasyJoint Project srl è un progetto che attraverso la commercializzazione e la valorizzazione delle infiorescenze di Canapa Sativa Legale di elevata qualità contribuisce al processo di legalizzazione in Italia.


EasyJoint - Vendita Online di Canapa Leggera

EasyJoint logo


LA STORIA di Easyjoint

Piazzale Picelli, Parma, simbolo della resistenza e cuore del quartiere Oltretorrente, anima della città, in mezzo alle varie attività commerciali spicca un negozio che ha un’insegna particolare, Canapaio Ducale. E’ da quel piccolo negozio che il suo proprietario, Luca Marola, ha lanciato una rivoluzione commerciale chiamata Cannabis Light, nello specifico la sua startup EasyJoint.

Nel Giugno del 2017 ha deciso di fare un grande salto iniziando la commercializzazione delle infiorescenze di canapa sotto lo 0,6% di THC, pochi mesi dopo l’entrata in vigore della normativa che ne stabiliva la massima concentrazione per la vendita.

Da subito il marchio EasyJoint ha registrato numeri importanti, con 11 monomarca attivi sul territorio nazionale che diventeranno 14 entro fine 2018 e circa 450 punti vendita nei quali sono presenti prodotti del marchio.


STARTUP DA RECORD

Il fatturato è da record: nei primi 11 mesi EasyJoint ha sfiorato i 4 milioni di euro, si parlò anche di un’acquisizione da parte di un fondi di investimento di Toronto che era pronto a sborsare 4,8 milioni di euro per entrare nel mercato italiano. Come spiega Luca Marola, sembra paradossale ma l’Italia è un paese strategico, sia per l’intenzione del ministro della salute Giulia Grillo di rendere disponibile la cannabis terapeutica in tutte le farmacie e aprirne la produzione ai privati, sia per il movimento che si sta creando e al quale EasyJoint ha contribuito “contagiando” anche nazioni importanti come Francia, Gran Bretagna, Slovenia, Austria e Repubblica Ceca.


SENSIBILIZZARE ED EDUCARE

In America il giro d'affari è di miliardi di dollari per non parlare dei soldi che sono tornati nelle casse dello stato grazie alla tassazione, e soprattutto la diminuzione delle vendite nel mercato nero che in Italia alimenta la Mafia e la criminalità organizzata in generale. Al puro business Marola e soci hanno sempre unito l’impegno per la campagna antiproibizionista, che li ha portati a sedersi a tavoli istituzionali e a girare l’Italia per difendere la legalizzazione.
Quindi hanno cercato di ripercorrere la strada statunitense, dove il successo referendario che ha portato la legalizzazione in molti stati è nato proprio da iniziative simili, cercando di fare chiarezza proprio su certi temi. Partendo dalla narrazione grottesca portata avanti da chi sostiene che gli adolescenti si avvicinano alle droghe pesanti attraverso la cannabis light.


I PRODOTTI EASYJOINT

EasyJoint adesso offre 3 tipi di prodotti, infiorescenza indoor e outdoor, olio al cbd e vaporizzatore con cartucce di infiorescenze.
Le nuove varietà indoor si presentano con cime compatte e profumate vendute in barattoli da 1 o 2 grammi.
Gli oli di canapa al CBD hanno invece 4 tipologie 33%, 10%, 5%, 3%.

La novità invece riguarda il vaporizzatore Hap che utilizza bustine prefabbricate riempite di infiorescenze e pronte per essere vaporizzate, per adesso l’offerta è di 3 varietà.