Marche

Marche

Terpene della cannabis, cos'è e che proprietà ha?

Scritto da: Ludovica Neri In: Olio CBD di Canapa Legale Su: Commenti: 0 Hit: 681

Gli effetti che derivano dalle varie tipologie di terpeni variano in base alla varietà di canapa

Conosciamo già le benefiche proprietà dei cannabinoidi (composti naturali che si trovano nella cannabis), ma anche i terpeni dimostrano qualità altrettanto promettenti. I terpeni vengono prodotti nei tricomi, cioè le stesse ghiandole responsabili della produzione del THC.

Che cosa dà alla cannabis light un aroma così audace e un sapore dolce e fruttato? 

La risposta è il terpene di cannabis.

Le piante di Cannabis producono terpeni anche all'interno delle ghiandole in cui si sviluppano THC e CBD, le tante varità si differenziano per sapori e odori.

Troviamo almeno 100 terpeni diversi, ognuno dei quali offre unicità al ceppo specifico. La produzione di terpeni è in gran parte influenzata da fattori climatici che variano in base alla temperatura, l’umidità e l’intensità luminosa.

Gli effetti dei terpeni sul corpo

Gli effetti che derivano dalle varie tipologie di terpeni variano in base alla varietà di canapa, ma anche in base al tipo di particella contenuta all’interno. Alcuni terpeni  rilassano e combattono lo stress, mentre altri aiutano a concentrarsi e aumentano l'energia.

Chi coltiva la cannabis è in grado di produrre "super-ceppi" che poi hanno specifici effetti sul corpo e la mente, pensati prima di tutto per coloro che soffrono di dolori cronici o di ansia grave. 

I terpeni aprono nuovi livelli di studi di ricerca clinica sugli effetti della marijuana. Questo indica nuove possibilità di opportunità per i coltivatori e anche per le banche del seme. 

Come usare i terpeni

– Utilizzare gli oli essenziali composti principalmente da terpeni, hanno una lunga storia di usi medicinali e rilasciano benefici grazie all’inalazione degli odori.

Gli oli essenziali sono tradizionalmente utilizzati come trattamento per disturbi come l’eczema e la psoriasi ..

- ottimi anche per aromatizzare e conferire sapore a estratti che, per qualche motivo, sono poveri di gusto e aroma;

- ideali per aggiungere aroma e sapore a estratti di erbe, resine e oli, nonché a basi liquide vaporizzanti (e-liquid);

Raccomandazioni

Non usare più di un 4% dei terpeni in qualsiasi diluzione, in quanto un eccesso di sapore e aroma possono risultare sgradevoli.

NON vaporizzare né fumare né ingerire i terpeni puri. I terpeni devono essere sempre diluiti in qualcosa (estratti a base di erbe, basi di e-liquids, ecc.) in quanto potrebbero essere abrasivi per la gola.

NON applicare direttamente sulla pelle, potrebbero provocare irritazioni.

Commenti

Leave your comment